DAS OPERNMAGAZIN

Tristano e Isotta all'aria aperta: il Weinviertel Festival trionfa grazie a cantanti di alto livello!

L'Ambassade Orchestra Vienna sotto la direzione di Matthias Fletzberger ha mostrato i suoi punti di forza nel primo atto e con un suono delle corde snello e brillante e con esattezza dei passaggi solisti iniziali dei legni, ci si poteva aspettare qualcosa di grande per questa prima opera. Nel prosieguo della serata, sicuramente anche a causa delle numerose pause sotto la pioggia e del relativo montaggio e smontaggio degli strumenti, la concentrazione dei musicisti d'orchestra è sensibilmente diminuita. Alla fine, nel duetto d'amore, il direttore è stato in grado di tenere insieme la sua orchestra ancora e ancora con segnali chiari.

(Phillip Richter, 24/08/2020)

DER NEUE MERKER

Solo il gioco solido è rimasto lo stesso Ambassade Orchestra Vienna e il sovrano direttore d'orchestra che conduce la sera Matthias Fletzberger.

È impressionante l'ardita impresa di portare le opere di Wagner L'olandese volante e Tristano e Isotta sul palcoscenico del Weinviertel, alquanto ampliato, in brevissimo tempo, nonostante tutte le circostanze avverse.

(Manfred A. Schmid, 20/08/2020)

DER NEUE MERKER

È incredibile come l'orchestra abbia suonato bene con Matthias Fletzberger! Se non lo avessimo saputo, nessuno avrebbe pensato a quanto velocemente avevano imparato questo impegnativo pezzo di tutte le cose. Non solo nell'ebbrezza dell'amore, ma soprattutto nei momenti e nelle scene tranquille e contemplative, si ascoltava con piacere il suono dei singoli strumenti. E anche la tensione nella scena del marchio non è finita.

(Sieglinde Pfabigan, 18 agosto 2020)

KURIER

"Il direttore Matthias Fletzberger ha assicurato un suono sottile di Wagner alla scrivania della buona Ambassade Orchestra."

(Peter Jarolin, 17 agosto 2020)

NÖN (Notizie della Bassa Austria)

Il direttore Fletzberger ha riunito l'impresa di portare sul palco del Poydium opere progettate per orchestre di 60-70 musicisti con 23 musicisti di alto livello. "L'idea dell'orchestra più piccola si è dimostrata particolarmente valida quando si tratta di mantenere le distanze", sottolinea Fletzberger.

C'era anche un cast lirico di alto livello tra i cantanti: Tomasz Konieczny, che è di casa su tutti i palcoscenici lirici del mondo, è stato il coronamento della serata. Perché una musica così fantastica dovrebbe essere portata nel mondo, ma spesso questo fallisce in modo piuttosto profano a causa della gigantesca dimensione dell'orchestra - sia da parte dell'orchestra che da parte del luogo.

Quindi è possibile ridurre un'orchestra di queste dimensioni con musica di questo calibro a meno di un terzo? Uno potrebbe dubitarne. Ma se un grande come Matthias Fletzberger, con oltre dieci anni di esperienza nell'arrangiamento, se ne occupa, non c'è nulla da temere.

Al contrario: la musica, buona musica, dovrebbe essere cantata da un'élite artistica, ma da parte del pubblico non dovrebbe assolutamente essere riservata a un'élite. Il direttore Fletzberger ha mostrato come funziona durante il festival.

(Werner Kraus, 12 agosto 2020)

FRANKFURTER ALLGEMEINE

Il gala di apertura dimostra anche il grande potenziale artistico che risiede nell'orchestra di circa sessanta persone, composta da musicisti di Praga, Brno e Vienna sotto la direzione del direttore musicale Fletzberger, e ispira le due grandi produzioni operistiche ("The Flying Dutchman" e " Tristan und Isolde ”) - e al prossimo anno.

(Florian Amort, FAZ 5 agosto 2020)

NÖN (Notizie della Bassa Austria)

"Bisogna inoltre rendere omaggio all'orchestra del festival guidata da Matthias Fletzberger e Levente Török: entrambi hanno offerto musica di altissima qualità".

(Werner Kraus, 5 agosto 2020)

OPERAPLUS

“L'intera serata è stata inequivocabilmente determinata da ... l'esibizione ben diretta dell'orchestra dell'Opera di Stato sotto la direzione di Matthias Fletzberger.

Era difficile credere che stesse suonando la stessa Orchestra dell'Opera di Stato (ovviamente con un cast molto più ampio) che aveva combattuto così duramente un mese fa con il Fidelio di Beethoven al Teatro degli Stati.

Sicuramente è stato grazie al direttore Matthias Fletzberger che ha guidato l'orchestra attraverso le improvvise svolte musicali dell'anello con un suono equilibrato, anche se gli ottoni non erano sempre precisi nell'intonazione. Il Forum Karlin ovviamente non è Bayreuth. ... Ma anche in queste condizioni il suono dell'orchestra non era costretto a un mezzoforte indefinito, ma piuttosto facilmente gettato da una tavolozza di colori e sfumature dinamiche in un delicato motivo sinfonico, motivi che, in grande articolazione e plasticità, sono "ritratti" musicali di Morte, destino, maledizione, anello, oro, altalena. Motivi dell'eroismo di Siegmund e Siegfried, Valhalla, Wotan e delle sue lance, il fruscio della foresta e della foresta o le incudini dei Nibelunghi. "

(Helena Havliková, 10.2018)

BACHTRACK

"Fletzberger conosce il suo Wagner, specialmente l'anello in cui l'Orchestra dell'Opera di Praga brillava positivamente."

(Frank Kuznik, 10.2018,)

KLASIKAPLUS

“Matthias Fletzberger ha guidato l'Orchestra dell'Opera di Stato a una performance straordinaria, che è rimasta costantemente alta per tutta la serata. Nel primo lavoro del programma - Overture to Rienzi - si può godere di un'introduzione ben formulata.

Fletzberger non ha enfatizzato le nette contraddizioni dinamiche, anzi ha dosato la passione per poi farla apparire con forza travolgente ed effetto festoso. La conclusione dell'ouverture non suonava rumorosa o patetica, ma semplicemente "semplicemente" magnifica ".

(Alena Sojková, 10.2018)

 PERFORMING ARTS JOURNAL TOKYO

“Fino al bis compreso, tutti i pezzi per la serata sono stati scelti bene. I solisti si sono accordati molto bene con il direttore, che era anche responsabile dell'arrangiamento dei brani. La Tokyo Mitaka Philharmonic Orchestra è riuscita a realizzare i desideri musicali del direttore in modo vivace e preciso ".

(Junko Shibatsuji, 03.2017)

Governo statale della Bassa Austria

Dal 2010 al 2012, Matthias Fletzberger è stato membro del comitato di esperti per le arti dello spettacolo nominato dal governo della Bassa Austria. In questa funzione, il signor Fletzberger non solo ha dato un contributo significativo alla valutazione artistica e finanziaria in corso delle location teatrali della Bassa Austria, ma è stato anche coinvolto in modo significativo nella ristrutturazione e nel parziale riorientamento dei singoli festival. In questo contesto, per conto dello Stato, è stato anche inviato alle commissioni di ricerca di incarichi di amministratore pubblicizzati (tra cui Stadttheater Baden, Langenlois Castle Festival, ecc.).

Il suo lavoro ha fornito un valido supporto per il teatro e il paesaggio dei festival nella Bassa Austria e ha dato un contributo significativo alla garanzia della qualità e all'ulteriore sviluppo dell'offerta teatrale nello stato.

Ufficio del governo provinciale della Bassa Austria
Gruppo Cultura, Scienza e Istruzione Dipartimento Arte e Cultura

GAZETTE DI MONTREAL

“Il direttore Matthias Fletzberger ha guidato un'orchestra che sembrava sicura e ben provata. Il suono delle corde era caldo e l'equilibrio era equilibrato. Ma Fletzberger ha anche mostrato un talento per gli intermezzi lirici ... "

NOTIZIA

“Un artista in prima fila… Nell'area del tardo romanticismo, Fletzberger non ha nessuno da temere oggi. Un brillante senso del ritmo, una forza inesauribile, una ricchezza infinita di stati d'animo e una favolosa sensazione per le proporzioni ".

(Heinz Sichrowsky, 01.2011)

LA STAMPA

“La musica di Krenek con il suo approccio potente e il suo pathos espressionistico, le sue scene corali avvincenti, i suoi colori plastici e il ritmo elementare è estremamente attraente. Matthias Fletzberger, supportato dall'eccellente Orchestra Sinfonica da Camera Austriaca ... lo ha realizzato in modo molto sicuro e impressionante. "

(Gerhard Kramer)

PICCOLO GIORNALE

"Matthias Fletzberger dirige una meravigliosa interazione meticolosamente provata di cantanti e orchestra."

(Harald Steiner, 01.1999)

NOTIZIE DI SALZBURGER

"L'esibizione dell'Orchestra Sinfonica da Camera Austriaca sotto la direzione di Matthias Fletzberger, comprese le prove e l'attenta direzione musicale, è di altissima qualità".

(Heinz Rögl)

Elisabeth Schwarzkopf

"Non ho l'abitudine di dare consigli, ma questo giovane non è solo un meraviglioso pianista ma anche un direttore in erba. Qualunque cosa si sforzerà di fare con la musica garantirà sicuramente il tuo interesse e il tuo sostegno "

(Elisabeth Schwarzkopf, 1988)